4 Novembre celebrazione della Giornata di Unità Nazionale

La passione per la storia e gli eventi locali raccontati attraverso la fotografia e la videocreatività

4 Novembre celebrazione della Giornata di Unità Nazionale

Con orgoglio personale, ieri 4 novembre 2023, ho avuto il piacere di partecipare alla celebrazione pubblica della giornata di Unità Nazionale, nonché festa delle Forze Armate.

Come il mio amato bisnonno Urbano Bottin, classe 1884, che ha eroicamente combattuto come tanti altri ragazzi nella prima guerra mondiale, anch’io ho fatto parte dell’Esercito Italiano fortunatamente in periodo di pace, in qualità di geniere presso il Quinto Battaglione Genio Pionieri “Bolsena”, di stanza a Udine.

In questa particolare ed emozionante giornata, hanno partecipato tanti altri ex militari di qualsiasi età, e facenti parte di più specialità d’Arma e Corpo.

A Battaglia Terme, la celebrazione pubblica del 4 Novembre si è svolta inizialmente con la cerimonia solenne dell’alzabandiera, presso il “Ponte dei Scaini”, per poi proseguire presso i monumenti ai caduti siti in Piazza della Libertà, alla presenza delle autorità civili e militari, delle associazioni d’arma e dei cittadini.

Dopo il saluto a tutti i presenti da parte del Sindaco Massimo Momolo, ed alcune riflessioni sulla Grande Guerra da parte del Generale Piero Turco, sono state deposte delle corone in memoria di tutti i battagliensi che hanno sacrificato la loro vita per la Patria.

Per ricordare e mai dimenticare, il 4 Novembre è una data importante per la storia e l’identità dell’Italia, in quanto ricorda la fine della Prima Guerra Mondiale e il completamento dell’unità nazionale.

Questa giornata commemora l’entrata in vigore dell’armistizio di Villa Giusti, che sancì la resa dell’Impero austro-ungarico all’Italia.

La Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate viene istituita per commemorare questo evento storico e celebrare l’unità del paese.

In questa giornata, il presidente della Repubblica rende omaggio al Milite Ignoto con la deposizione di una corona di alloro all’Altare della Patria al Vittoriano.

Le alte cariche dello Stato rendono omaggio ai caduti e ai combattenti di tutte le guerre, nonché alle Forze Armate che tutelano la sicurezza e la sovranità del Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.