Loris Cesaro, microstorie di una grande avventura musicale

La passione per la storia e gli eventi locali raccontati attraverso la fotografia e la videocreatività

Loris Cesaro, microstorie di una grande avventura musicale

Ho sempre amato scrivere un po’ di storia locale, quando ovviamente il tempo a disposizione me lo permette, semplicemente perché il più delle volte passa inosservata e conseguentemente non raccolta dai posteri. Ritengo che le nostre “librerie”, mi riferisco ai nostri padri e madri o meglio ancora ai nostri nonni, possano ancora raccontarci microstorie di vita vissuta, che hanno comunque fatto parte sia della nostra vita ma anche della nostra cultura locale.

Ho pertanto voluto ed insistito tenacemente con una persona, della quale tra poco vi dirò il nome, al fine di farvi raccontare qual era l’entusiasmo e la partecipazione della gente per la musica negli anni 50′. L’Italia era al tempo ancora legata alle conseguenze della seconda guerra mondiale, fortunatamente in pieno boom economico nel quale il popolo proiettava una necessità di vivere, di dimenticare, di amare, di crescere e soprattutto di divertirsi tutti assieme con una buona musica.

Mio suocero, Loris Cesaro classe 1938, è stato in quel periodo uno degli ideatori e fulcro per grandi progetti musicali, rappresentati nel tempo da tanti gruppi che lui stesso ha diretto.

Io e sua figlia Debora abbiamo per mesi, non con poca insistenza, cercato di convincerlo a scrivere le sue memorie rispolverando anche vecchie foto, che inevitabilmente hanno suscitato anche un po’ di malinconia.

Con costanza e direi un buon risultato, sono riuscito a costruire un sito web storico, ove lui stesso racconta la propria avventura musicale. La curiosità la lascio a voi cari lettori del mio blog, e per raggiungere il sito di Loris potete cliccare sulla foto a seguire.

Loris e i Gabbiani
Loris e i Gabbiani, clicca sulla foto per andare al sito web

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: