150 anni dell’Unità d’Italia, 2 Giugno 2011 Battaglia Terme (PD)

La passione per la storia e gli eventi locali raccontati attraverso la fotografia e la videocreatività

150 anni dell’Unità d’Italia, 2 Giugno 2011 Battaglia Terme (PD)

Il mio bisnonno Bottin Urbano in giovane età

Il mio bisnonno Bottin Urbano in giovane età

2 Giugno, ogni anno dal 1946, è Festa Nazionale e si celebra per la nascita della nostra amata Repubblica Italiana.

Ogni anno penso a mio bisnonno Bottin Urbano, classe 1884, che combatté durante la Prima Guerra Mondiale, come tanti altri ragazzi di quel tempo, per restituirci libertà e democrazia, tanti e troppi a costo della loro stessa vita. Ogni anno penso ai tanti militari e civili, di qualsiasi razza, età e nazione, che perirono durante la Seconda Guerra Mondiale, sempre per restituire alle generazioni future la Libertà e la Democrazia.

Mio padre Gastone, classe 1926, non ha combattuto come tanti altri amici e compaesani, ma ha vissuto la guerra da civile, e con tutti i suoi orrori. In mio padre ho sempre visto, nella sua vita e nel suo modo di essere, l’alto senso spirituale di libertà interiore, nel completo rispetto dell’altrui persona. In questo debbo ringraziarlo, poiché ritengo di avere interiorizzato e diffuso questo alto valore, quasi ad averlo oramai somatizzato.

Quest’anno in tutta Italia si sono svolti i festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, a partire da un lungo itinerario che il nostro Presidente dell Repubblica Giorgio Napolitano ha voluto percorrere nei luoghi della memoria. L’alto e profondo senso delle Sue parole, ha toccato il cuore degli Italiani.

Mio padre Ferrato Gastone classe 1926 con l’allora Sindaco Daniele Donà

 

Anche qui a Battaglia Terme si sono succedute iniziative ufficiali per il festeggiamento dell’Evento Nazionale, in particolar modo è stato lodevole, da parte dell’attuale Amministrazione Comunale, premiare con una pergamena ed una spilla di riconoscimento, tutti gli Amministratori ancora in vita che si sono succeduti in questo paese, e che si sono quindi prodigati e resi utili al buon andamento della comunità.

Con questa mia pagina desidero ricordare ai figli di questa amata Italia ed alle future generazioni, di tenere sempre alto e vigile il ricordo storico della nostra Patria, affinché le guerre tra i popoli non abbiano più a venire, e che la Democrazia e la Libertà sia sempre il pilastro portante della nostra vita.

 

Giorgio Ferrato

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: